È il momento di iniziare a pensare a motorizzare gli avvolgibili di casa. Si tratta di un lavoro molto valido che può esser fatto su ogni genere di avvolgibile, a prescindere dal materiale con cui sono fatti. Vediamo allora in questa breve guida come si procede e anche perché ne vale la pena.

Come si motorizza l’avvolgibile

Motorizzare le tapparelle a Roma è piuttosto semplice. È sufficiente installare un piccolo motore che svolge il compito automaticamente senza che tu debba farlo manualmente azionando la corda. Il posto per sistemare il piccolo motore si trova all’interno del cassonetto dove si avvolgono le tapparelle a Roma. In ogni genere di cassonetto, anche quello dei sistemi più vecchi si riesce a ricavare lo spazio per sistemare il motore elettrico che ha dimensioni davvero ridotte.

Al posto della parte in basso dove si avvolgeva la cinghia dentro al muro, si installa un pulsante elettrico, proprio come quello che usi per accendere e spegnere la luce. Nello spazio dove si trovava prima l’avvolgicavo, si nascondono i cavi elettrici collegati al motore. Questo permette di azionare e movimentare la tapparella. Puoi anche decidere di fermarla a metà o nel punto in cui preferisci.

Perché motorizzare le tapparelle

Le tapparelle a Roma elettriche sono molto vantaggiose per diverse ragioni. Tanto per iniziare, non occorre più fare fatica per alzarle e abbassarle. Potrebbe sembrare una cosa da poco ma per una persona anziana con l’artrite, potrebbe essere più difficile di quanto si possa pensare. Anzi, è uno di quegli interventi che permette di aumentare la qualità della vita di una persona anziana che vive da sola.

In secondo luogo, motorizzare le tapparelle a Roma aiuta a risparmiare tempo. D’ora in avanti, alzare e abbassare gli avvolgibili non rappresenta più uno spreco di tempo, soprattutto al mattino quando sei in ritardo.

Infine, se vuoi ottenere una casa moderna con sistemi di domotica avanzati, motorizzare la tapparella è indispensabile. Solo così puoi controllare l’apertura delle tapparelle e degli avvolgibili anche da remoto, senza alzarti più dal divano o addirittura dal tuo ufficio in città.

Di Editore