Guida alla scelta del climatizzatore: la classe energetica migliore

Se siete alla prese con la scelta del vostro nuovo climatizzatore, ci sono diversi parametri da controllare come marca, modello, funzioni, costo, potenza e anche classe energetica. In questo breve approfondimento ci fissiamo proprio su quest’ultimo per capire meglio di che cosa si tratta e perché è così improntante.

Che cos’è la classe energetica

La classe energetica è una misura che indica il livello dei consumi energetici, in poche parole, definisce con lettere, simboli e colori il fabbisogno energetico di un elettrodomestico. Ogni apparecchio elettronico oggi deve avere questo tipo di indicazione per avere benefici in termini di consumo.

Perché preoccuparsene

I motivi per cui dovreste preoccuparvi anche voi della classe energetica dell’climatizzatore sono diversi. Per iniziare, un climatizzatore che non ha una buona classe energetica consuma molta energia per funzionare. Va a finire che dopo aver comprato il vostro nuovo climatizzatore vi trovate con un apparecchio che necessita di grandi quantità di energia per funzionare e quindi la bolletta della luce aumenta di molto. Avete eprciò dei costi più alti da sostenere se non fate attenzione alla c classe energetica.

Inoltre, un climatizzatore che consuma molto vi crea dei problemi nel momento in cui dovete accendere altri elettrodomestici. Tenete presente che il voltaggio massimo per ogni abitazione è limitato se avete già degli elettrodomestici che consumano molto collegati, diventa impossibile aggiungere altri. Per esempio, se avete il condizionatore acceso e anche il frigorifero sempre collegato, se accendete anche il forno oppure il phon, la luce salta perché avete richiesto troppa energia in uno momento solo. Ogni volta vi tocca scendere per riattivare il contatore e ciò sicuramente non è pratico e né tantomeno piacevole.

La classe energetica migliore

In fin dei conti, la classe energetica secondo il tecnico della manutenzione e assistenza climatizzatori Roma è dalla A in su. Gli apparecchi contraddisti dalla classe energetica A + o A++ sono quelli da preferire perché usano pochissima energia per funzionare senza quindi dare problemi come quelli elencati sopra.