In questa breve ma utilissima lista puoi subito scoprire quali sono le 5 principali piante e fiori resistenti a caldo e siccità per un giardino curato anche con precipitazioni molto scarse.

1.     Lavanda

La lavanda è una piccola pianta erbacea che produce in primavera – estate dei piccoli fiorellini dal colore viola perfetti anche per attirare nel tuo giardino insetti impollinatori come api farfalle e bombe di cui non avere paura perché innocui. è una pianta particolarmente resistente alla siccità e non ha bisogno di essere annaffiata poiché si regola da sola anche con le precipitazioni scarse e scarsissime perciò molto gettonata dagli esperti della manutenzione giardini a Roma.

2.     Rosmarino

Il rosmarino è una pianta tipica della macchia mediterranea perciò adatta a un clima caldo e afoso con precipitazioni scarse. Questo arbusto che produce sottili aghi profumati si accontenta delle precipitazioni sebbene scarse. conosciuta soprattutto come erba aromatica, può essere piantata anche nelle zone più aride senza doversene preoccupare.

3.     Cactus

Tutti i cactus sono naturalmente vigorosi con clima secco. In tutte le aree dove gli inverni restano comunque miti, possono essere coltivati all’esterno. Invece, in altre parti del paese Sarebbe opportuno tenerle in vaso e portarle all’interno dove la temperatura resti intorno ai 18° C.

4.     Euforbie

Sebbene possono sembrare dei cactus, le euforbie sono piante succulenti completamente diverse. Detto ciò, condividono le medesime caratteristiche dei cactus perciò perfetta Dove il clima risulta arido e secco

5.     Oleandri

Per avere un giardino rigoglioso senza doversi preoccupare delle annaffiature, gli oleandri sono molto indicati. Sono piante vigorose dalle foglie leggermente lanceolate che Sono dei bei fiori con colori che vanno dal bianco fino al viola intenso. Sono facili da coltivare e perenni perciò non perdono le foglie durante l’inverno. Ciò permette agli Oleandri di essere utilizzati anche come piante per realizzare bordature dagli addetti della manutenzione giardini a Roma. La pianta si propaga e cresce grazie a dei fittoni che spuntano dalla base. Può addirittura essere potata completamente e in breve tempo ricrescerà più forte e vigorosa di prima.

Di Editore