Open space: che cos’è e come si realizza

Molto spesso oggi durante una ristrutturazione edilizia si decide di realizzare un open space. Inoltre, nelle case di recente costruzione, è molto facile che sia presente di default. Sebbene sia molto diffuso, molti non sanno ancora che cosa significhi questo termine. Per fare maggiore chiarezza, è sufficiente leggere con attenzione questa breve guida che spiega nel dettaglio di che cosa si tratta e anche come si fa durante una ristrutturazione edilizia.

Che cos’è un open space

Open space Si traduce letteralmente spazio aperto. Si tratta di un ambiente domestico unico che unisce, di solito, la cucina e il salotto. A volte può includere anche la zona dell’ingresso. Se fosse presente, anche la sala di pranzo si unisce. Si tratta quindi di uno spazio aperto unico senza pareti divisorie. È un modo tutto nuovo di intendere lo spazio domestico, molto diverso rispetto al passato quando invece i muri divisori la facevano da padrone.

Questo è un sistema che presenta diversi vantaggi, iniziando dal fatto che si ottiene uno spazio di grande metratura eliminano i muri. Lo spazio sempre più grande e la vista è aperta. Accenta le scelte di stile ed è pratico per stare tutti insieme senza che qualcuno si debba relegare in cucina per preparare i pasti.

Come si realizza

Come già accennato in precedenza, per realizzare un open space si devono demolire i muri divisori tra cucina e salotto. La demolizione ovviamente crea calcinacci che possono essere smaltiti facilmente con il noleggio piattaforme aeree a Milano perfette per i lavori che si svolgono ai piani alti.

Ovviamente, è possibile procedere solo se i muri sono divisori. Se i muri fossero portati, l’operazione diventa molto impossibile perché demolirli significherebbe intaccare l’integrità strutturale. Tuttavia, è comunque possibile valutare l’intervento. In certi casi è possibile inserire delle travi portanti oppure lasciare intatte delle colonne per sostenere il soffitto.

Consigli per l’arredo dell’open space

Per quanto riguarda l’arredo, è di fondamentale importanza che gli ambienti siano arredati nello stesso modo. Non bisogna più internali come esperti ma vanno adottati mobili unici.